Una Buona Causa per la comunità

Vi proponiamo oggi un’iniziativa di crowdfunding per una comunità educativa del Milanese: l’idea è quella semplice, anche se dal punto di vista educativo molto importante, di creare un piccolo angolo lettura rinnovando, con l’aggiunta di qualche mobile, uno degli ambienti della nostra comunità.

A prima vista può non sembrare un’iniziativa di grande impatto sociale, su cui valga la pena investire, sicuramente però per i bambini che si trovano costretti, loro malgrado, a viverci lontano dalle proprie famiglie, significa molto.

Perché se sei un ragazzino e ti ritrovi a crescere lontano da casa tua, con una storia alle spalle fatta di sofferenza, abusi, deprivazioni emotive e spesso anche fisiche, è fondamentale trovare per la prima volta un ambiente accogliente e in grado di rispondere alle proprie esigenze.

Ecco perchè è importante che le comunità educative, come quella in cui lavoro, appaiano il più possibile come delle vere e proprie case in cui trovare spazi per una crescita serena in un ambiente protetto, sicuro.

Perché proprio un angolo lettura?

Il momento della messa a letto è una fase della giornata molto delicata: riaffiorano spesso ansie, traumi e ferite, si sente la nostalgia di una famiglia.

Porre attenzione e cura nell’aiutarli a vivere questo spazio, è essenziale per lo sviluppo di un sano equilibrio emotivo e affettivo: è tempo dedicato alla cura, all’affetto che passa attraverso le parole e arriva dritto al cuore.

E attraverso le parole e i sentimenti, filtrano immagini, simboli, sogni e speranze, per svegliarsi in una realtà in qualche modo diversa, migliore, ricca di possibilità, in cui potersi sperimentare e crescere.

A questo link (“cliccate qui”) troverete la presentazione del progetto e la spiegazione della modalità attraverso cui si può contribuire.

Si può donare anche anonimamente se lo si preferisce. In alternativa, invece, lasciandoci un recapito vi terremo aggiornati sugli sviluppi del progetto mostrandovi quanto realizzato grazie al vostro aiuto.

Ringraziamo innanzitutto il sito di Buonacausa.org che ha accolto la nostra iniziativa dandoci una vetrina e uno strumento gratuito per sostenerla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *